Obama premia il bresciano Prof. Fontanini

Il bresciano Alfredo Fontanini si aggiudica il più prestigioso premio USA per la ricerca scientifica. A lui il riconoscimento “PECASE” dalle mani del presidente Obama, per gli studi sul gusto. Il professor Fontanini, che dirige un laboratorio del dipartimento di Neurobiologia e Comportamento della State University of New York a Stony Brook è stato premiato per i suoi studi sul sistema gustativo; in particolare per l’uso di avanzate tecniche psicofisiche ed elettrofisiologiche mirate ad identificare il ruolo delle reti neurali corticali nella percezione gustativa.
Ex-alunno del Collegio Borromeo, laurea in Medicina tra Pavia e Brescia e Dottorato in Neuroscienze tra Brescia e California, Alfredo Fontanini ha cominciato la sua attività di ricerca studiando reti neuronali del sistema olfattivo sotto la guida di James Bower al California Institute of Technology e la co-supervisione di PierFranco Spano (Università di Brescia). È durante gli anni di dottorato che AF comincia ad interessarsi al complesso rapporto tra percezione sensoriale, attività nervosa e stati psicologici. Questo interesse porta AF al prestigioso Volen Center for Complex Systems, presso Brandeis University in Massachussetts. Qui, sotto la supervisione di Don Katz, AF estende i propri studi elettrofisiologici e comportamentali al sistema gustativo, concentrandosi in particolare su come attenzione ed apprendimento modulino la codifica del gusto e delle emozioni evocate da stimoli gustativi. Durante questo periodo di studi post-dottorali AF comincia a usare sofisticate tecniche di registrazione per monitorare l’attività di molteplici neuroni nella corteccia cerebrale e nell’amigdala.
Nel 2008 AF ottiene la cattedra di neurobiologia alla facoltà di medicina della State University di New York, presso Stony Brook, dove dirige il laboratorio sui sistemi chemosensoriali e comportamento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.