Dialoghi in Farmacologia Medica: I farmaci oppioidi

Ancora oggi il dolore cronico è curato soprattutto con FANS (39,6%) e paracetamolo (3,9%), e poco con gli analgesici oppioidi (9,5%) La percentuale di prescrizioni degli oppioidi nel trattamento del dolore e’ molto contenuta in Italia, e ciò pone il nostro Paese come fanalino di coda rispetto agli altri Paesi europei. La legge n.38 del 15 marzo 2010 cita all’art. 1: E’ tutelato e garantito l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore da parte del malato (…) nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza (…) al fine di assicurare il rispetto della dignità e dell’autonomia della persona umana, il bisogno di salute, l’equità nell’accesso all’assistenza, la qualità delle cure e la loro appropriatezza riguardo alle specifiche esigenze. Questo incontro si propone di valutare i possibili cambiamenti nell’uso dei farmaci oppioidi alla luce della nuova legge.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.