HOME
  CONSIGLIO DIRETTIVO
  AREA RISERVATA
  RICERCA
  RASSEGNA STAMPA
NEWS
  EVENTI
  LINK
News
Leggi tutte
 

Il Presidente e il Consiglio Direttivo della SIF annunciano la scomparsa del Prof. PierFranco Spano
09/01/2018

Newsletter N°1 del 9 gennaio 2018

Il Presidente e il Consiglio Direttivo della SIF annunciano la scomparsa del Prof. PierFranco Spano, socio illustre della SIF, e si stringono con affetto ai famigliari

Il Prof. Spano ha servito come Consigliere la Società Italiana di Farmacologia negli anni 1986-1990 ed è stato insignito del Premio "Lifetime Achievement Award in Pharmacology 2017" per la sua importante attività scientifica con la seguente motivazione:

"We recommend Professor PierFranco Spano for the 2017 ltalian Pharmacology Society Lifetime Achievement Award in recognition of his significant and lasting contributions to the field as a scientist, educator and administrator. Over the past 50 years Professor Spano has won international acclaim for his work in characterizing dopamine receptor subtypes, for defining them as pharmacological targets for the treatment of  neuropsychiatric conditions, for describing the raie of NF-xB in neuroprotection, and for identifying rivastigmine as a treatment for Lewy body dementia. As Dean, Director of Pharmacology and of the Center for Drug lnformation and Documents at the University of Brescia, he demonstrated outstanding skills as an academic leader and educator.

(leggi tutto...)
Un ricordo personale e scientifico di Pier Franco (Cicci) Spano - SINS
09/01/2018

Un ricordo personale e scientifico di Pier Franco (Cicci) Spano

News - SINS Published on 09 January 2018

Pier Franco Spano ci ha lasciato dopo aver combattuto per quasi un anno e mezzo contro un male che, fin dalla sua scoperta, non lasciava molte speranze. Eppure Pier Franco non ha avuto mai, nemmeno con chi, come il sottoscritto, aveva un rapporto fraterno, un momento di cedimento o di sconforto. Ha mantenuto sempre, in una condizione capace di far breccia negli animi più coriacei, il suo aplomb di cavaliere d’altri tempi, chiuso nella sua armatura impenetrabile.
Spano era uno studioso a tutto tondo e applicava agli studi di storia della scienza, una delle sue passioni, la stessa meticolosità che applicava alla ricerca biomedica. Il risultato più importante di questa passione è l’aver promosso, come Presidente della Commissione Editoriale dell’Università di Brescia, l’edizione della copia anastatica dell’Editio Princeps, cioè della prima copia a stampa, del De Rerum Natura di Lucrezio, stampata a Brescia nel 1473 da Tommaso Ferrando, appena 18 anni dopo la stampa della Bibbia da parte di Gutenberg, e conservata nella Biblioteca Laurenziana a Firenze.

(leggi tutto...)
Addio al farmacologo Pier Franco Spano: i suoi studi importanti per le neuroscienze - Unione Sarda
04/01/2018

IL RICORDO

Addio al farmacologo Pier Franco Spano: i suoi studi importanti per le neuroscienze

È morto il mio allievo Pier Franco Spano, professore emerito di Farmacologia dell′Università di Brescia, con cui ho condiviso tante esperienze a Cagliari, in Europa e negli Usa. Giovanissimo era destinato a dirigere la Farmacia Spano in via Roma, a Cagliari, ma durante la preparazione della sua tesi di laurea si innamorò tanto perdutamente della farmacologia e delle neuroscienze che, col disappunto del padre, lasciò ai fratelli la gestione della storica Farmacia.
Fu una scelta felice per Cicci, così era conosciuto, per la farmacologia italiana e per la "scuola sarda" di farmacologia e neuroscienze. È stato professore di Farmacologia nella facoltà di Farmacia di Cagliari e, dal 1983, professore di farmacologia dell′Università di Brescia, dove ha diretto la sezione di Farmacologia e Terapia sperimentale del Dipartimento di Scienze Biologiche e Biotecnologie e la scuola di specializzazione in Farmacologia. È stato preside di Medicina.

(leggi tutto...)
La medicina bresciana perde il professor Spano - Brescia Oggi 3 gennaio
03/01/2018

IL LUTTO. Farmacologo,è scomparso a 77anni
La medicina bresciana perde il professor Spano

È scomparso ieri all’età di 77 anni Pier Franco Spano, professore emerito di farmacologia all’Università degli Studi di Brescia. Dal 1983 era stato ordinario  alla facoltà di medicina di viale Europa, di cui fu anche preside dal 1988 al 1991. Nell’ambito dell’ateneo bresciano aveva ricoperato gli incarichi di  presidente del Consiglio della Ricerca e membro del Senato Accademico dal 2000 al 2006. È stato membro di numerose Società Scientifiche nazionali e internazionali, oltre a essere stato uno dei tre soci fondatori della Società Italiana di Neuroscienze.

(leggi tutto...)
Addio a Spano, il signore della scienza - Corriere Della Sera 3 gennaio
03/01/2018

Addio a Spano, il signore della scienza

A leggere il cursus honorum di Pierfranco Spano, professore emerito di Farmacologia dell′Università degli Studi di Brescia, viene da chiedersi come tanti incarichi, tutti di assoluto prestigio e responsabilità, potessero concentrarsi in un sol uomo. Lui li onorava tutti con la sua estrema competenza, professionalità, disponibilità, umanità e con una intelligenza fuori dal comune che, amalgamata ad una grande sensibilità artistica, ne faceva un grande cultore dell′arte e della storia dell′uomo.

(leggi tutto...)
Addio al Prof. Spano, docente e scienziato delle Neuroscienze
03/01/2018

Addio al Prof. Spano, docente e scienziato delle Neuroscienze

Si è spento nella notte tra lunedì e martedì all′Ospedale Civile il professor PierFranco Spano. Ordinario di Farmacologia all′Università degli Studi di Brescia dal novembre 1983, dunque dall′istituzione dell′Ateneo nella nostra città, era, dal 2010, professore emerito di Farmacologia.
Spano era nato a Brescia nel 1940.

(leggi tutto...)
2007 - 2017 Centro DIFF: I dieci anni della istituzione del Centro Universitario Interdipartimentale
15/12/2017

Venerdì 15 dicembre 2017 alle 20:30 nell′Aula Magna di Ingegneria in via Branze 38, in occasione dei dieci anni della istituzione del Centro Interdipartimentale D.I.F.F. "Documentazione, Informazione e Formazione sul Farmaco" si terrà una manifestazione in cui il Prof. Maurizio Memo, Direttore Scientifico del Centro, illustrerà le attività svolte e i progetti futuri.

A chiusura dell′intervento, in occasione del XV anniversario della nascita del Coro della Farmacologia si esibirà il Farmachorus con lo spettacolo MusicalMente.

(leggi tutto...)
La Cartella di Augusta
14/09/2017

Settembre è il mese in cui, in tutto il mondo, si celebra la malattia di Alzheimer. La ricorrenza di quest’anno si caratterizza sul tema "Remember me", messaggio di speranza che vuole evidenziare e sottolineare l′impatto della malattia nella nostra Società.

Giovedì 14 settembre 2017 alle ore 18.00, nell’Aula Magna di Ingegneria in via Branze 38, andrà in scena “La cartella di Augusta” un insolito momento di riflessione su questa dilagante malattia: la rappresentazione teatrale della storia clinica di Augusta Deter, la prima paziente a cui Alois Alzheimer diagnosticò la malattia che oggi porta il suo nome.

(leggi tutto...)
Il dolore neuropatico: back to the future
06/06/2015

Il dolore neuropatico: back to the future
Brescia, 06 giugno 2015 dalle ore 8,30
Ordine dei Medici della Provincia di Brescia, Sala Convegni 
Via Lamarmora 167, 25124 Brescia


Il dolore neuropatico è un dolore cronico provocato dal fatto che per diversi motivi le fibre nervose trasmettono ai centri del dolore, posti nel cervello, segnali errati. Questa disfunzione dell’attività neurologica provoca quindi sensazioni dolorose anche in assenza di un danno reale.
Questo dolore nasce nella sede della lesione del sistema somatosensoriale o nei neuroni dello stesso sistema. Viene percepito nel territorio della lesione nervosa e può essere spontaneo o evocato da vari fattori, come il tatto, il movimento, il freddo.

(leggi tutto...)
EMA: TYSABRI (natalizumab): rivalutazione delle raccomandazioni
14/05/2015

EMA: TYSABRI (natalizumab): rivalutazione delle raccomandazioni per la valutazione del rischio di PML

In data 8 maggio l’EMA ha iniziato una revisione di Tysabri (natalizumab) impiegato nel trattamento della la Sclerosi Multipla. Tale revisione nasce con lo scopo di valutare se le raccomandazioni fornite agli operatori sanitari ed ai pazienti, su come gestire il rischio noto con questo farmaco, di Leucoencefalopatia Multifocale Progressiva (PML) debbano essere rivalutate alla luce delle nuove evidenze scientifiche.

Natalizumab è un inibitore selettivo della molecola d′adesione e si lega alla subunità α4 delle integrine umane, che è altamente espressa sulla superficie di tutti i leucociti, ad eccezione dei neutrofili.

(leggi tutto...)







 

 

 

CMS Solutions by Esselite.it - wwww.esselite.it - - DIFF 2009 - P.IVA 01773710171